Bologna fotografata – Tre secoli di sguardi

BOLOGNA FOTOGRAFATA – TRE SECOLI DI SGUARDI

_MG_4048

Questo è il nome della mostra fotografica dedicata a Bologna e alla sua storia. Potrete vederla fino al 5 febbraio 2018 visto che è stata prorogata fino a quella data e, se vi trovate a Bologna, è un ottimo modo per passare un po’ di tempo esplorando la mostra, i suoi contenuti e scoprire qualcosa in più sulla città.

E’ stato riaperto il sottopassaggio in Piazza Re Enzo e la mostra si trova proprio lì sotto.

E’ un viaggio nella storia di Bologna, dall’800 al 900, attraverso lo sguardo dei fotografi che hanno cercato in tutti i modi di raccontarla e spiegare le sue mille sfaccettature. Nel corso degli anni è stata testimone dei più disparati avvenimenti sociali a partire dal fascismo ed arrivando ai giorni nostri.

_MG_4047

Una carrellata di immagini e reperti video suggestivi che ripercorrono la storia vista dagli occhi di Bologna e dei Bolognesi. La grande guerra e l’entrata delle truppe americane, Mussolini che parla alla folla di Piazza Grande, i mutilati dalla guerra, le macerie di una Bologna irriconoscibile e la rivoluzione che arriverà pochi anni dopo. Una galleria interamente dedicata alle donne Bolognesi che sono si madri e cuoche straordinarie ma anche donne sensuali ed eleganti che indossano abiti alla moda ed i loro tacchi risuonano sotto i portici della città. 

Una sala dedicata alla tragedia del 2 agosto 1980 ci trasporta nell’orrore di quel giorno attraverso audio e foto in cui si respirano tanta ansia e dolore ma soprattutto tanta rabbia verso un atto terroristico che uccise 85 persone e ne ferì più di 200. 

_MG_4049

La mostra ci ricorda momenti bui e momenti di gioia, ci racconta il realismo di una città che è sempre stata fulcro di molte vicende ed è cambiata nel corso degli anni. Un fotografo in particolare ha dato spessore a questi cambiamenti fisici comparando vecchie fotografie a quelle nuove scattate da lui, nei punti esatti in cui altri fotografi avevano immortalato la città. In un gioco di sovrapposizioni e colori si scoprono i cambiamenti nei secoli ed alcuni bolognesi dietro di me commentavano eccitati riconocendo luoghi a loro cari e notando le differenze a volte minime, a volte abissali.

Non perdete la mostra se abitate nei paraggi o sarete a Bologna nei prossimi giorni, vi ricordo che la mostra è prorogata fino al 5 febbraio 2018! 😀

  • Per l’acquisto dei biglietti dovrete recarvi nella pinacoteca li accanto.
  • Il biglietto (6€) fa parte della Bologna Welcome Card e, se ne siete in posesso, avrete diritto ad uno sconto.
  • Per gli orari della mostra e della pinacoteca vi rimando al sito ufficiale.
Annunci

2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...