Roma – Dove mangiare a Trastevere

 << Maccarone, m’hai provocato e io ti distruggo! Io me te magno >>

Cibo-Italia-Alberto-Sordi-res

Era da tempo che volevo consigliarvi un po’ di cose da mangiare ma sopratutto posti DOVE mangiare a Roma che è talmente vasta da avere l’imbarazzo della scelta. Visto che mi ci trovo spesso, cerco locali poco turistici, dai prezzi abbordabili ma soprattutto buoni da consigliare a chi viene nella capitale. Inizio con la zona di Trastevere perchè è quella dove ho mangiato più spesso in passato (ecco perchè ho preso qualche foto dagli account ufficiali, non pensavo a far foto) e anche di recente ma che possiede forse il numero maggiore di trappole per turisti, con prezzi esorbitanti e pietanze abbastanza anonime.

La tradizione romana prevede tanti tipi di piatti, piuttosto poveri e con materie prime semplici, quindi le ricette più buone sono le più semplici a parer mio, senza troppi ingredienti a mescolare i gusti. Ovviamente nella zona di Trastevere sono sorti anche ristoranti e piccoli locali dalla cucina meno tradizionale ma altrettanto buona o proveniente da altre zone d’Italia. Vi consiglio quelli dove mi sono trovata meglio e dove si può andare a colpo sicuro!

Se cliccate sui nomi dei locali vi si aprirà il sito o direttamente il menu.

TONNARELLO – Via della Paglia 1-2-3

Nel cuore di Trastevere troviamo questa antica locanda. C’è un’ampia scelta di antipasti, primi, secondi e le pinse romane. Io ho provato i tonnarelli ovviamente e li ho scelti alla carbonara che non mangiavo da un tempo incalcolabile. Vi consiglio anche i carciofi alla giudia (in ogni trattoria prendeteli nel periodo dei carciofi quindi aprile/maggio e ottobre/novembre) ed i saltimbocca alla romana (carne di vitello rivestita di prosciutto crudo e salvia). Non consente prenotazioni quindi se c’è da aspettare per avere un tavolo non demordete ed aspettate; in genere è così per ogni buon locale di Trastevere, (vale anche per gli altri che vi consiglierò) soprattutto all’ora di cena.

18161156_431893037188819_8178551856906108928_n

DA ENZO AL 29 – Via dei Vascellari 29

Più nascosto rispetto agli altri ma sempre all’altezza, basta notare la lunga fila che c’è all’ora di cena, trovate al numero 29 questo grazioso locale retrò sempre allegro, pieno di gente e personale gentile. Anche qui c’è un’ampia scelta di piatti romani tra cui scegliere ma io andrei sul sicuro consigliando il fiore di zucca fritto ed un piatto di pasta alla gricia (la madre dell’amatriciana) che sarà sicuramente abbondante e fatta come da tradizione. In questa trattoria sono buoni anche i secondi ed i dolci!

 

GRAZIA E GRAZIELLA – Largo M.D Fumasoni Biondi 5

Dello stesso proprietario di Tonnarello e si trova proprio di fronte a questo. Servizio altrettanto buono, forse più veloce e sempre pieno di persone, non per questo verrete trascurati. In questo caso mi sento di consigliare un piatto non romano ma che io adoro ed è l’insalatona con il salmone affumicato. Una chicca romana però ve la consiglio, magari per accompagnare un secondo, le patate fritte cacio e pepe…Addio proprio! Il locale è molto carino: vintage e decorato con le biciclette e tutto ciò che le ricorda.

 

CAPATOAST – Vicolo del Cinque 30 B

Fa parte di una catena take away sparsa un po’ in tutta Italia che offre toast enormi e dai gusti più disparati. Non sarà un pasto tipicamente romano ma essendo un take away è un ottimo modo per risparmiare soldi e tempo mangiando il toast mentre si prosegue la visita della città o ce la si gode seduti fuori all’ombra di qualche piazzetta. Vi consiglio quello con rucola, bresaola e squaquerone ma c’è l’imbarazzo della scelta, inoltre c’è l’alternativa vegetariana e vegana ( meno scelta rispetto al resto ). Se però non volete rinunciare a qualche ingrediente della cucina romana, potete prendere il Toast Superlativo con la porchetta d’Ariccia e le patate o il Rustico che contiene sempre la porchetta ma con i friarielli.

18870846_10213121215926367_887364470_n

EGGS – Vicolo del Cedro 26

Come si evince dal nome del locale, non è posto questo per vegani. E’ un bistrot dedicato completamente a questo ingrediente così versatile: l’uovo. Locale molto originale ma piccolino con pochi tavoli e l’oppurtunità di mangiare al bancone guardando la preparazione. Qui direi che provare la carbonara è d’OBBLIGO! Anche perchè c’è addirittura la carta delle carbonare, ci vuole bravura per farne una degna del suo nome ma è anche bello giocare con i piatti, ricreare e stupire, no? Inoltre è aperto anche a colazione per chi ama o vuole provare le classiche colazioni intercontinentali a base di uova o qualche dolcetto.

 

 

18928060_10213121217006394_8869859_nMAMA PASTA – Via del Moro 37 D

Qui abbiamo pasta a tutto tondo con vari tipi di formato e di condimento da scegliere, a seconda della disponibilità. Io però vi dico subito che è il caso di provare il tortellino fritto, gli emiliani forse mi odieranno ma è stra buono! I prezzi del locale sono un po’ altini per le porzioni ma per provare o spizzicare va più che bene; se li merita anche per l’originalità dell’idea di far scegliere la pasta ed il condimento e shakerarli al momento. Inoltre lasciate spazio anche ad altre trattorie da provare durante la giornata..

 

DON PIZZA FRITTA – Via S.Francesco a Ripa 103

Un po’ di profumi napoletani si respirano da questa parte grazie a Don e alla sua pizza fritta! La cucina è a vista e potete vedere mentre farciscono e preparano la vostra pizza fritta che essendo un tipico elemento da street food va mangiato in piedi o camminando, quindi non troverete tavoli nel locale. Pizza poco unta, ingredienti scelti e tanta simpatia. Io vi consiglio la Vesuvio, classica ma buona: pomodoro, mozzarella di bufala, pepe e basilico. Nella foto che ho scelto invece credo ci sia la Cetara con alici, pomodoro giallo, basilico e provola.

18902715_10213121198565933_1803217959_n

GRATTACHECCA DI SORA MIRELLA – Lungotevere degli Anguillara, Ponte Cestio

Se siete a Roma e non provate la grattachecca, vi siete persi una parte della cultura della capitale! Non c’è romano che non si fermi a prendere una grattachecca in quelle calde giornate estive e qui ne trovate una vasta scelta tra quelle classiche e con aggiunta di frutta. Io l’ultima volta ho preso una semplice all’arancia, cercavo qualcosa di dissetante per via del caldo e della mia simpatica allergia. Se andate a Roma d’estate, non potete non godervi una grattachecca passeggiando lungo il Tevere!

_MG_0885

Non ho ancora trovato una pizzeria che faccia una pizza come si deve nella zona di Trastevere quindi non mi espongo su argomento pizza, c’è da dire che su questo sono tanto pignola! Se dovessi scoprire altri posti dove si mangia bene, si spende adeguatamente ed in modo originale vi avvertirò! Prima mi dedicherò ad altre zone di Roma ^_^

Annunci

9 comments

  1. Me li segno tutti perché prima o poi a Roma ci torno e non voglio finire in una trappola per turisti! L’ultima volta, qualche anno fa, è andata molto bene le prime due sere in due locali che non ricordo, consigliati da gente che ci era già stata. L’ultima sera invece ci siamo fidati della Lonely Planet e siamo capitati in un posto tristissimo in zona Trastevere, dove abbiamo mangiato malissimo e la padrona – in tuta da ginnastica sporca e consumata e ciabatte nei piedi – ci ha pure trattati male.
    Grazie per i consigli 🙂

    • Oh mamma che brutta esperienza, non tanto per le ciabatte ma per il trattamento, non è la prima volta che sento una roba del genere e da lì è partita l’idea di consigliare qualcosa che ho provato o amici e conoscenti 😉 Poi scrivo altre zone di Roma così ti regoli secondo i giri della giornata ^_^ Grazie!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...