Pregi e difetti del Van Gogh Alive Experience a Roma

Ieri sono andata a Roma per questa mostra dedicata al pittore Olandese Van Gogh in cui si celebrano i suoi quadri e la sua tecnica che gettò le basi dell’arte moderna. Ci viene raccontata la sua storia ed i suoi pensieri legati all’arte, all’amore, alla depressione e alla natura, attraverso proiezioni su tele enormi e musica sincronizzata attraverso la tecnologia SENSORY4. Scopriamo insieme i pregi ed i difetti di questa mostra che rimarrà al palazzo degli esami fino al 26 marzo.

mde

I PREGI

La quantità dei dipinti. Quello che spesso manca nelle classiche mostre è l’opportunità di avere di fronte tanti dipinti dell’artista in questione; in questo caso abbiamo almeno 3000 immagini (così dice il sito ufficiale) dei dipinti di Van Gogh, alcuni più sconosciuti di altri e persino appunti e schizzi che non avevo mai visto.

La musica. E’ sicuramente suggestivo osservare il succedersi dei dipinti a ritmo di musica scelta appositamente per l’argomento scelto. Le melodie di grandi musicisti e compositori si fondono assieme alle immagini e si muovono come se volessero danzare.

Le citazioni. Insieme ai dipinti e alla musica che ne esalta il significato, compaiono anche scritte che riportano alcune sue citazioni che riguardano sia le opere d’arte stesse che la sua persona; il modo in cui lui si rapportava all’arte e la sua visione del mondo e delle persone che lo circondavano.

La grandezza delle tele. Siamo abituati ad avvicinarci ai dipinti per coglierne gli aspetti più intimi e segreti, per carpirne qualche dettaglio nascosto o celato. In questo caso non ce n’è bisogno perchè i pannelli su cui vengono proiettate le immagini sono talmente grandi che non vi perderete sicuramente dei piccoli dettagli mai notati prima.

mde

 I DIFETTI

La qualità. Ho esaltato  la grandezza delle tele che ci aiuta a scoprire dettagli nascosti ma la qualità scarsa (non è alta definizione come promesso) ne riduce l’effetto e si tende a distogliere lo sguardo perchè da fastidio o a cercare dettagli su pannelli più lontani a noi. L’alta definizione è essenziale quando non c’è molto spazio e si rischia che il visitatore stia troppo vicino.

Utilizzo dello spazio. Oltre ad avere poco spazio, ci accorgiamo che la seconda stanza proietta esattamente le stesse immagini su pannelli inseriti in maniera diversa nello spazio a disposizione. Abbiamo pannelli più piccoli ma più numerosi e distribuiti anche in alto ma non abbiamo la sensazione di un dipinto che prende vita (dovrebbe essere questo l’intento della mostra no?) piuttosto di dipinti che si susseguono sulle pareti. Inoltre sarebbe stato intelligente distribuire le tante immagini un po’ per stanza, secondo un senso logico o secondo il periodo in cui sono stati creati i dipinti. In questo modo le persone si affollano tutte nella prima stanza pensando che nella seconda ci sia altro da vedere.

Il prezzo. Secondo il mio onesto parere 15 € sono eccessivi per una mostra del genere. Se fosse stata veramente una mostra Alive Experience allora li avrebbe meritati ma non in questo caso. Se non ci si ferma a leggere le descrizioni dei dipinti all’entrata e non si guarda più di una volta la carrellata di immagini, la durata della mostra potrebbe essere di pochi minuti.

mde

Ovviamente questa è la mia opinione quindi, se volete, andate a vederla e fatemi sapere cosa ne pensate voi 😉

ORARI e GIORNI

Dal lunedì al giovedì 10.00/20.00

Venerdì e sabato 10.00/23.00

Domenica 10.00/21.00

COME ARRIVARE 

Dalla stazione Termini prendere il bus H e scendete a Trastevere, altrimenti METRO B (direzione laurentina) fermata Piramide e qualche chilometro a piedi. La mostra è al Palazzo degli esami in via Girolamo Induno 4.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...