Il Giardino Segreto – Recensione

IL VIAGGIO DI CRESCITA E SCOPERTA DEL MONDO CHE CI CIRCONDA E DI NOI STESSI.

tumblr_oip4qgjcrh1qlll6ko1_r1_500
Dal film del 1993

Stavolta recensisco un libro prestatomi dalla mia amica Valentina quando le ho detto che mi sarebbe piaciuto parlare e consigliare  dei libri a tema viaggio. Le mi disse che non ne aveva, allora le dissi: “Il viaggio è intenso anche come viaggio figurato”, allora mi portò questo libro che le piacque tanto quando era bambina.

b5df9ade-62f2-4a2f-9dce-1f0e29143cbc
http://www.illustrationcupboard.com/

Il libro racconta la storia di Mary, bambina aristocratica che vive in India ma non vede mai i suoi genitori perché era arrivata nelle loro vite nonostante la madre non la volesse. Vive quindi a contatto con la servitù e non sa cosa significhi essere gentile ed educata con il prossimo. Questo finché, per forza maggiore, dovrà andare a vivere a casa di suo zio e tutore nello Yorkshire, in Inghilterra. Qui scoprirà cosa significa l’amicizia, la forza di volontà, la bellezza delle piccole cose, l’umiltà delle persone più povere ma ricche d’amore e la libertà che regala il contatto con la natura nella sua forma più semplice.

E’ un libro che racconta il viaggio di Mary, ma non dall’India all’Inghilterra, bensì quello della sua crescita, della scoperta del mondo che la circonda e di se stessa. La scrittrice, Frances Hodgson Burnett, colloca questa storia nella fine dell’Ottocento, periodo in cui l’Inghilterra si stava espandendo velocemente sia sotto l’aspetto politico che economico anche grazie allo sfruttamento di alcune sue colonie, come appunto l’India. Nonostante questa espansione però, nelle zone di campagna dell’Inghilterra si viveva ancora di agricoltura e la vita delle persone più povere non era molto diversa da prima, stessa cosa per chi invece possedeva castelli e aveva possedimenti che gli fruttavano molti più soldi del necessario. Questa differenza si avverte in questo romanzo mettendo a confronto lo stile di vita e la tenuta del tutore di Mary con alcune persone della servitù che entreranno a contatto con la protagonista svelando il proprio stile di vita ed il pensiero umile ma soprattutto saggio.

tumblr_l1doh3vxoy1qbemqwo1_400_large
Dal film del 1993

Questo libro, nonostante possa risultare indicato per un pubblico di giovani ragazzi, è un ottimo spunto per ricordare alle persone di tutte le età di cercare la bellezza nelle piccole cose di ogni giorno perché spesso, avidi, cerchiamo di avere e fare sempre di più dimenticandoci persino di noi stessi. Vi lascio con un passaggio del libro che ho adorato e che rappresenta questo messaggio:

 

” Una delle cose strane della vita di questo mondo è che solo qualche volta uno si sente veramente contento di vivere. Succede, per esempio, se ti alzi presto una mattina e assisti a quel meraviglioso, indescrivibile spettacolo che sono l’alba e il sorgere del sole. Se in un momento così si riesce a dimenticare tutto e a guardare solo il cielo che da pallido va prendendo colore, il misterioso spettacolo ti prende alla gola e ti fa commuovere davanti a tanta bellezza che pur si ripete ogni giorno da migliaia di migliaia di migliaia di anni e ti senti felice di poter assistere. “

Annunci

11 comments

  1. È un libro stupendo. Uno dei miei amori di bambina. L’ho recentemente regalato anche a mia nipote e le piace molto. Ed è una gran bella lettura anche per gli adulti! Ottima scelta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...