Molise: Vasto Girardi

Il Molise non smette mai di sorprendere e ci regala delle piccole perle immerse nella natura.

_mg_9442

Una bella pioggia fitta ci accompagna durante la giornata mentre seguiamo il navigatore alla volta di un paesino consigliatoci soprattutto per la produzione e vendita di formaggi: VastoGirardi appunto. Quando arriviamo non c’è nessuno, il borgo nascosto da alte mura fortificate non ospita molte persone e la pioggia o il periodo vacanziero le ha portate altrove. C’è solo un anziano signore che passeggia tranquillo al quale chiedo conferma su dove siamo e lui semplicemente risponde “Si che è VastoGirardi, ci abito da quando sono nato!” Non che avessi dubbi ma chiedo sempre anche solo per scambiare due parole con le persone del posto e inizio sempre così per capire se sono inclini alla conversazione. In questo caso il signore, dopo aver risposto, ha continuato la sua passeggiata godendosi il panorama.

Quello che avremmo fatto noi da li a poco. Il piccolo borgo ed il suo castello si inerpicano su una montagna e la vastità del panorama non ha nulla da invidiare ad altri borghi. (Sarà questa l’origine del nome?) La pioggia ci ha risparmiate per un po’ di tempo così abbiamo fatto una passeggiata veloce tra le sue mura, su i suoi mattoni bagnati e nelle stradine deserte. Una pace insolita regna da quelle parti e spesso mi sorprendevo a pensare ad un tempo molto più antico in cui qui c’erano poche persone a posare i primi massi, probabilmente Sanniti, come in tutto il Molise.

Siamo ai confini con l’Abruzzo, vicino a Capracotta ed Agnone ( ve ne parlai in questo articolo), molto in alto e nella terra dei pastori che la conoscono più della natura stessa. Da queste parti infatti è facile vedere gregge di pecore pascolare liberamente o fiancheggiare una strada, inoltre è comune trovare caseifici sparsi un po’ ovunque dove acquistare del sano cibo locale.

Se siete da queste parti vi consiglio di fare una piccola sosta a VastoGirardi, troverete di certo una tranquillità insolita condita da buon cibo e ampi panorami sulla natura.

Annunci

11 comments

  1. Ho passato la mia infanzia in Abruzzo e buona parte delle vacanze degli ultimi anni in Puglia, il Molise l’ho sempre solo avuto vicino, o attraversato. Grazie per questo post, mi hai fatto nascere voglia e curiosità di scoprire qualcosa che mi è spesso stato a portata di mano ma che non ho mai visitato!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...