Abruzzo: Barrea e Villetta Barrea

Barrea e Villetta Barrea sono due comuni nella provincia dell’Aquila che si affacciano sull’omonimo Lago artificiale.

_MG_9305
Veduta di Barrea da Villetta Barrea

Entrambe fanno parte del Parco Nazionale di Abruzzo, Lazio e Molise; istituito ed inaugurato negli anni 20, quindi uno di più antichi in Italia insieme a quello del Gran Paradiso.

_MG_9296I primi insediamenti storici  risalgono al periodo in cui il popolo Sannitico occupava la zona centrale del territorio, prima dell’arrivo dei Romani che portarono i loro usi e costumi nelle zone conquistate. I borghi attuali risalgono invece intorno all’anno 1000 e furono i monaci dell’abbazia di Montecassino ad occuparsi della loro creazione. Per anni si susseguirono cambiamenti positivi e negativi ma fu solo negli anni della crisi, precenti alla Prima Guerra Mondiale, che la popolazione lasciò il territorio, come purtroppo sappiamo bene accadde un po’ in tutta Italia, per cercare fortuna in America o nella più vicina Roma. Il colpo decisivo arrivò con la Seconda Guerra Mondiale che lasciò i paesi in povertà e costrinse ad una nuova ondata di emigrazione, aiutata anche dalla creazione del Lago che occupava le poche terre fertili rimaste.

Visitando entrambi i borghi si notano sia le costruzioni classiche del periodo, costruite per proteggere la città da incursioni esterne, ma si nota anche lo spopolamento. Non ho incontrato molte persone per le stradine ed i vicoli stretti ma quelle poche non sembravano far caso a dei turisti concentrati a fotografare ed esplorare, i borghi attirano molti visitatori ed il lago influenza molto questo aspetto.

_MG_9295
Passeggiando intorno al lago

Il progetto iniziale prevedeva due bacini, uno a Barrea ed uno a Opi; accantonato quest’ultimo fu creato uno sbarramento del fiume Sangro, negli anni 50, per sfruttare l’energia idroelettrica a Barrea. Ovviamente il turismo si è espanso, sfruttando le spiagge e fornendo ombrelloni, lettini, pedalò e canoe; è possibile passeggiare o fare trekking intorno al lago, è molto silenzioso e la zona è particolarmente fresca anche d’estate; ovviamente ci sono camping e zone pic nic per chi vuole fermarsi in mezzo alla natura.

_MG_9310
Veduta dal Belvedere di Barrea

Io ero di passaggio, ho fatto una passeggiata intorno al lago, mangiato il pranzo al sacco sul prato e visitato i borghi.. Consiglio di fermarsi al belvedere in piazza Umberto I di Barrea e scattare meravigliose foto del lago e della natura che lo circonda.

Annunci

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...