Liebster Award – Viaggio con la fotografia

liebster-awards-il-panchinologo

Grazie mille ad AlidiFarfalla per avermi coinvolta in questo gioco, di solito non prendo parte a queste cose ma le tue domande mi piacciono quindi ne approfitto! 😀

Prima di rispondere però, inserisco le regole del gioco:

1. Pubblicare il logo del Liebster Award sul proprio blog.
2. Ringraziare il blogger che ti ha nominato e seguirlo
3. Rispondere alle sue 11 domande.
4. Nominare a tua volta altri 11 blogger con meno di 200 follower.
5. Formulare altre nuove 11 domande per i tuoi blogger nominati.
6. Informare i tuoi blogger della nomination.

Via con le domande:

1. Per quale motivo hai deciso di accettare il mio invito a scrivere questo articolo?

Come dicevo non amo molto queste cose ma ho letto le domande interessanti che mi hai posto ed ho notato di avere una risposta per ognuna; cosa non del tutto scontata..

2. Scrivi più per soddisfazione personale o più per soddisfare le aspettative dei tuoi lettori?

Più per soddisfazione personale. Mentre scrivo penso solo all’articolo in se, non a come possa essere interpretato, ho sempre scritto di getto, da quando ero adolescente. Diciamo poi che se, a lettura finita, l’articolo non soddisfa la sottoscritta, è raro che veda la luce…

3. Quando ricevi critiche in merito a qualcosa che hai scritto, come reagisci?

Bene direi. Come nella vita sono pronta ad accettare critiche ed imparare da queste. Se la critica è costruttiva ovviamente…
4. Ami viaggiare? Motiva la risposta.

Questa dovrebbe essere la domanda più semplice, invece è la più difficile. Non darò una risposta scontata tipo “Il Blog si chiama Viaggio con la Fotografia, ovvio che mi piace viaggiare”. Invece dirò che  si amo viaggiare ma amo anche stare a casa. Quando sono a casa per troppo tempo organizzo un viaggio secondo le disponibilità di soldi e tempo, quando sono in viaggio penso a quale serie tv avrei potuto vedere se fossi stata a casa sdraiata sul mio letto. In viaggio divento iperattiva, dormo poco e mi ricarico anche solo sedendomi; a casa sono un bradipo che si trascina da una stanza all’altra con una tazza di  tea in mano ed un libro nell’altra. Amo viaggiare perchè capisco quanto ami stare a casa e viceversa. Amo viaggiare e stare a casa perchè mi piace vedere le due personalità così diverse a confronto. Vale come risposta? 😛

5. Se dovessi decidere di trasferirti in un altro paese, dove ti piacerebbe andare?

Dico sempre l’Irlanda ma devo ancora visitarla. Forse rimando proprio perchè ho paura di rimanere troppo ancorata a quella terra e non riuscire più a staccarmene… La sogno spesso, leggo di tutto, so più della sua storia che dell’Italia. Si, decisamente L’Irlanda. (Fortuna non hai chiesto di motivare la scelta, non avrei saputo cosa rispondere 😉 )

6. Quali pensi che siano i modi migliori per comprendere la cultura di un popolo diverso dal tuo?

Il mercato della città, se ce n’è uno. I mercati sono la città che vive, la sua gente che la respira ed il turista si camuffa facilmente e riesce a capire li usi ed i costumi solo osservando. In alternativa, se si è più socievoli, ho trovato che mangiare con le persone del posto aiuti molto. E poi si sa: dove c’è cibo c’è allegria e voglia di condividere 😉

7. Preferisci cinema o teatro? Perché?

Oh mamma. Amo entrambi. Forse quel pizzico in più il teatro perchè non ci sono retroscena, è tutto sul palco, anche gli errori.
8. La parola “ARTE” a cosa ti fa pensare?

Se chiudo gli occhi e penso all’arte, la prima immagine che vedo sono tante persone in una stanza dalle grandi vetrate intente a fare qualsiasi cosa: suonare, dipingere, scrivere, fotografare, disegnare, comporre, cucinare, modellare, truccare etc… Quando penso all’arte ho un’idea comulativa delle varie arti ma spesso è condivisa, non individuale.
9. Cosa ne pensi della fotografia? Ritieni sia semplicemente un modo per ricordare un momento speciale o per te è qualcosa di più?

Di più. La fotografia racconta una storia, un’emozione, un cambiamento. Le fotografie che preferisco sono quelle che portano a ragionare, a studiare nel dettaglio il messaggio che il fotografo voleva comunicare o di capire cosa lo ha portato a scattare proprio in quell’istante.
10. Quando senti il bisogno di evadere dalla routine, cosa fai?

Ultimamente vado in bici. Altrimenti mi dedico agli hobby che spesso trascuro per mancanza di tempo tipo disegnare, scrivere storie o dipingere. Nella routine ormai sono riuscita ad inserire la lettura, il giardinaggio, la visione di serie tv e film. La fotografia ruba più tempo di tutti 😉

11. Quali differenze noti tra l’opinione che hai di te stesso e l’opinione che in genere gli altri hanno di te?

Grazie alla mia bassa autostima ho notato che c’è molta differenza, l’opinione degli altri è spesso più alta rispetto alla mia e non la reputo una bella cosa. Ma c’è da dire che sono decisamente migliorata da qui a 10 anni fa, magari tra altri 10 anni sarò arrivata ad un livello di autostima normale 😀

Grazie per avermi trascinata in questo progettino, mi sono divertita ed ho anche avuto un paio di idee mentre pensavo a cosa scrivere. L’arte genera arte *_* ok, ora dovrei girare nuove domande ad altri blog, non ne seguo moltissimi ma vi segnalo quelli che leggo più volentieri, dategli uno sguardo anche voi:

CultureFor

La vita è bella

Looking for Europe

Complicate Traiettorie Emotive

Photographer of Dreams

Ovviamente passate ache da Idee In Movimento che non inserisco perchè lo ha già fatto 😛

Se deciderete di partecipare ecco le 11 domande che mi sono venute in mente, linkatemi l’articolo affinchè possa leggere le vostre risposte :

  • 1 – Il tuo blog è diventato come lo avevi immaginato o è qualcosa di diverso?
  • 2 – Cosa stai leggendo in questo momento? Ti sta piacendo?
  • 3 – Il prossimo viaggio dove sarà o dove vorresti che fosse?
  • 4 – Quanto tempo impieghi, in media, per scrivere un articolo?
  • 5 – Il tuo periodo storico preferito e perchè.
  • 6 – Dove vorresti trovarti in questo preciso momento?
  • 7 – Nella tua vita hai dovuto sacrificare qualcosa di importante per inseguire un sogno?
  • 8 – Un posto nel mondo che ti ha lasciato negativamente sorpreso/a e perchè.
  • 9 – Quale mezzo pubblico preferisci usare quando viaggi?
  • 10 – Cosa fai quando hai del tempo libero inaspettato?
  • 11 – Quali sono i difetti che vorresti eliminare o, almeno, ridurre?
Annunci

13 commenti

  1. Alla domanda 4 avrei risposto esattamente come te, in viaggio mi trasformo, non digerisco l’idea di buttare tempo utile. In realtà anche quando sono a casa cerco di non sprecare il mio tempo, non mi metto a dormire, piuttosto come te cerco di mettermi in paro con film e serie tv (ce ne sono troppe da guardare 😁).
    Domani proverò a rispondere alle tue domande; potrebbero essere dei buoni spunti di autoriflessione per focalizzare al meglio qual’è e quale dovrebbe essere la propria strada.
    Complimenti per il tuo blog 😊
    Saluti
    Carlo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...