Odio e Amore

Domenica.

C’è un rumore che mi perseguita, cerco di placarlo ma lui torna inesorabile a perforarmi le orecchie.

Apro gli occhi e capisco che è la sveglia che suona da quasi mezz’ora, ho dimenticato di disattivarla.

La spengo e trascino il mio corpo fuori dal letto che invece mi supplica di rimanere. “Letto devo andare, ci rivediamo stasera..pensami mentre sono via”

Scendo le scale come un elefante pensando che non farò nulla tutto il giorno. Ad ogni passo so che impegnerò sicuramente la giornata altrimenti andrò a dormire con rimorsi e rodimenti di culo per aver oziato tutto il giorno. Entro in cucina e sento già odore di cibo che non dovrebbe esistere a quell’ora. Sugo? Carne? Pesce? Aceto? Non riesco neanche a capire.

Prendo il latte dal frigo, lo verso nel contenitore e lo metto a scaldare sui fornelli trattenendo i conati di vomito mentre osservo resti di animali cuocere nelle pentole. Prendo la tazza e ci butto dell’orzo senza neanche usare un cucchiaino.

Il silenzio regna sovrano, interrotto solo dai coperchi che ogni tanto sobbalzano.

Verso il latte nella tazza e mi siedo a tavola fissando il vuoto. E’ in quel momento che entra lei.

Indossa già il grembiule, si muove velocemente e ha le mani ricoperte di farina fino ai polsi. La guardo aggrottando le sopracciglia e lei infila le mani nella pasta all’uovo maneggiandola con forza. “Buongiorno!” mi fa, poi continua perchè sa che non risponderei neanche sotto tortura ” ho già fatto dodici uova di pasta, il sugo è a bollire così dopo pranzo mi aiuti a fare la lasagna e la congeliamo. L’altro sugo è per pranzo, dopo metti l’acqua e ci condisci la pasta. Pulisci la tua stanza, manca solo quella, il bagno qui sotto puoi farlo dopo che papà si è fatto la doccia. Dopo pranzo, appena hai fatto tutto, passa al supermercato a prendere i contenitori; alterimenti dove congeliamo?”

Finalmente mi guarda e dice “Sempre se puoi eh..hai già da fare?”

“No mamma tranquilla”

No mamma, ti ammazzerei ma non saprei cosa fare senza di te. Avessi almeno un quarto delle energie che hai tu!

Annunci

4 comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...